3 Dicembre 2022
Hezbollah porge condoglianze per il martirio di Shireen.

Il Dipartimento per le Relazioni con i Media di Hezbollah ha rilasciato la seguente dichiarazione:

Il Dipartimento per le Relazioni con i Media di Hezbollah porge le più sentite condoglianze al canale televisivo al-Jazeera, alla famiglia della martire Shireen Abu Akleh e a tutti i colleghi giornalisti dei diversi media palestinesi, nonché a tutto il popolo palestinese, per il martirio di Shireen avvenuto mentre seguiva l’aggressione “israeliana” contro il campo profughi di Jenin in Cisgiordania. Shireen è la figura della resistenza mediatica che negli ultimi 20 anni ha trascorso ogni momento a dar conto della criminalità sionista contro il suo popolo.

Il martirio della collega Shireen nel mezzo della scena sottolinea il ruolo importante e fondamentale dei giornalisti coraggiosi nell’esporre i quotidiani attacchi terroristici “israeliani”, che l’occupazione tenta di nascondere limitando il lavoro dei giornalisti e dei media.

Nel denunciare questo crimine atroce, Hezbollah condanna fermamente gli attacchi delle “forze di occupazione israeliane” contro i giornalisti e invita le organizzazioni mediatiche internazionali, le Nazioni Unite e i gruppi per i diritti umani a denunciare “Israele” nelle piattaforme internazionali e a prevenire i suoi attacchi e aggressioni ai giornalisti.


Fonte: https://english.alahednews.com.lb/65379/385


[ Hezbollah porge condoglianze per il martirio di Shireen ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *